Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

Anticipazione
Cassa Integrazione GuadagniQuello che devi sapere per richiederla

Cos'è

Poste Italiane consente ai propri Clienti di richiedere online l’erogazione dell’Anticipazione della Cassa Integrazione Guadagni per aiutarli in questo momento di difficoltà dovuto all'emergenza COVID-19.

L'Anticipazione della Cassa Integrazione Guadagni consiste nella richiesta di finanziamento di una somma pari al trattamento di integrazione salariale ordinario e in deroga per eventi riconducibili all’emergenza epidemiologica da Covid-19 come previsto dagli artt. da 19 a 22, D.L. n. 18 del 17 marzo 2020 e successive modifiche e integrazioni.

Requisiti

  1. Essere titolare di un conto corrente BancoPosta o di una carta prepagata Postepay Evolution, con accredito dello stipendio
  2. Assicurarsi che il proprio datore di lavoro abbia presentato la domanda di cassa integrazione a zero ore e fino a 9 settimane con richiesta di pagamento diretto al dipendente da parte dell’INPS
  3. Non aver percepito dal proprio datore di lavoro l’anticipazione della cassa integrazione

La concessione dell'Anticipazione Cassa Integrazione Guadagni è soggetta a valutazione e approvazione di BNL Finance S.p.A.

Per la richiesta online è necessaria la registrazione a poste.it

Come richiederla

Prepara i documenti richiesti:

Consulta la documentazione prevista per richiedere l’Anticipazione Cassa Integrazione Guadagni nella sezione

Effettua l’accesso a Poste.it e invia la richiesta:

Stampa, compila il «Modulo di Richiesta Anticipazione CIG» richiedendo le informazioni necessarie al tuo datore di lavoro, acquisisci tutti i documenti richiesti tramite uno scanner o uno smartphone (i formati ammessi sono PDF, JPEG, JPG, PNG, TIFF) ed infine effettua il caricamento degli stessi sul nostro sito. Richiedi online.

Esito Richiesta

Una volta inviata la richiesta online, sarai aggiornato via e-mail sullo stato della pratica. In caso di esito positivo, l’anticipo ti verrà erogato direttamente sul rapporto (conto corrente BancoPosta o carta prepagata Postepay Evolution) su cui hai l’accredito dello stipendio.

Dettagli

Tutti i clienti titolari di conto corrente BancoPosta o carta prepagata Postepay Evolution, con accredito dello stipendio e per i quali il proprio datore di lavoro ha effettuato una domanda all’INPS di cassa integrazione a zero ore per un massimo di 9 settimane per l’emergenza Covid-19 con richiesta di pagamento diretto al dipendente. Sono esclusi tutti coloro i quali hanno già ricevuto dal datore di lavoro suddetta anticipazione.

Tale anticipo non può essere richiesto per clienti che hanno un'Anticipazione Cassa Integrazione Guadagni in corso.

  • Documento di riconoscimento (fronte/retro in formato PDF, PNG, JPEG, JPG o TIFF): Carta d’identità o Patente di Guida o Passaporto.
  • Tessera Sanitaria (fronte/retro in formato PDF, PNG, JPEG, JPG o TIFF).
  • Permesso di soggiorno (in formato PDF, PNG, JPEG, JPG o TIFF), in caso di lavoratore straniero.
  • Ultima busta paga dell’anno 2020 (in formato PDF) da cui si evinca la retribuzione e l’IBAN del proprio conto corrente BancoPosta o della propria carta prepagata Postepay Evolution.
  • Modulo di Richiesta Anticipazione Cassa Integrazione Guadagni (in formato PDF), da compilare e firmare con il supporto del datore di lavoro.
  • Attestato INPS di invio domanda Cassa Integrazione Guadagni effettuata dal proprio datore di lavoro (in formato PDF)

Per acquisire i moduli è possibile utilizzare uno scanner o uno smartphone.

I documenti di riconoscimento saranno presi in considerazione anche se scaduti dopo il 31 gennaio 2020.

Solo per i clienti con rapporti amministrati o con tutore è necessario effettuare la richiesta in Ufficio Postale a partire dal 4 maggio 2020, presentando il documento di riconoscimento, la tessera sanitaria del tutore/amministratore e il documento che attesti la tutela.

L’anticipazione verrà messa a disposizione direttamente sul conto corrente BancoPosta o sulla carta prepagata Postepay Evolution su cui è accreditato lo stipendio, per un importo massimo pari a 1.400 euro, parametrati a 9 settimane a zero ore da riproporzionare in caso di rapporto part time, e per una durata massima di tre mesi.

L’anticipazione non prevede l’applicazione di interessi. Gli unici costi applicabili fanno riferimento ad oneri erariali (imposta di bollo).

Il rapporto di Anticipazione termina nel momento in cui l’INPS accrediterà le somme dovute a titolo di trattamento di integrazione salariale per l’emergenza Covid-19.

Prima di procedere con la richiesta dell’Anticipazione ti invitiamo a prendere visione anche del Foglio Informativo e della Guida ABF disponibili nella sezione “Trasparenza bancaria” del sito poste.it.

Per richiedere il servizio di Anticipazione Cassa Integrazione Guadagni puoi accedere direttamente da questa pagina. Richiedi online.

Solo per i clienti con rapporti amministrati o con tutore è necessario effettuare la richiesta in Ufficio Postale a partire dal 4 maggio 2020 presentando il documento di riconoscimento, la tessera sanitaria del tutore/amministratore e il documento che attesti la tutela.

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti o vuoi conoscere lo stato della tua pratica, chatta con noi o chiama il numero verde 800.00.33.22

Consulta la Guida alla compilazione del "Modulo di richiesta"

Anticipazione della Cassa Integrazione Guadagni è un prodotto erogato da BNL Finance S.p.A. e collocato da Poste Italiane S.p.A. - Patrimonio BancoPosta.


Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.

Anticipazione della Cassa Integrazione Guadagni è un prodotto di finanziamento con accredito, a richiesta del cliente destinatario dei trattamenti di cassa integrazione guadagni (ordinaria o in deroga) o dell’assegno del Fondo Integrazione Salariale e titolare di conto corrente BancoPosta e/o di carta prepagata PostePay Evolution con accredito dello stipendio, sul predetto c/c e/o carta prepagata a titolo di anticipazione sociale del trattamento di integrazione del reddito per emergenza COVID-19 (ex artt. da 19 a 22, D.L. n. 18 del 17 marzo 2020). Per conoscere le condizioni contrattuali consulta il relativo Foglio Informativo disponibile sul sito poste.it sezione Trasparenza Bancaria. Inoltre per tutti gli ulteriori dettagli contrattuali e per gli oneri fiscali consulta il Documento di Sintesi, il Modulo di Richiesta e le Condizioni Generali di Contratto disponibili sul sito www.poste.it. Il prodotto è erogato da BNLF S.p.A. e collocato da Poste Italiane S.p.A. – Patrimonio BancoPosta, in virtù del relativo accordo distributivo non esclusivo sottoscritto tra le parti, senza costi aggiuntivi per il cliente. L’erogazione è soggetta a valutazione ed approvazione di BNL Finance S.p.A. Per assistenza e per info sui reclami chiama il numero gratuito 800.00.33.22 o vai su poste.it e inoltre consulta la guida ABF disponibile sul sito poste.it sezione Trasparenza.

© Poste Italiane 2020 - Partita iva : 01114601006

vai a inizio pagina